Fondo finalizzato all’erogazione di un contributo a favore degli esercenti attività di autoservizi di trasporto pubblico non di linea

Nell’ambito delle agevolazioni per fronteggiare l’emergenza COVID-19 introdotte dal c.d. “Decreto Cura Italia”, il Legislatore ha istituito uno specifico Fondo finalizzato all’erogazione di un contributo a favore degli esercenti attività di autoservizi di trasporto pubblico non di linea.
In particolare, il contributo è erogato sotto forma di rimborso delle spese sostenute dai soggetti che svolgono attività di taxi / NCC per l’installazione di paratie divisorie tra conducente e clientela.
Recentemente, con uno specifico Decreto, il Ministero dei Trasporti ha individuato:
− l’entità del contributo, riconosciuto fino al 50% della spesa nel limite massimo di € 150;
− le modalità di presentazione della domanda per il riconoscimento dell’agevolazione.

Per qualsiasi informazione potete contattare lo studio.

Leave a Reply

Your email address will not be published.